Pubblicato il

Una foresta di cemento, Toyo Ito a Omotesando

Città di Tokyo, nel cuore della città una strada: Omotesando. Ormai palcoscenico di architetture orchestrato dalle più importanti firme dello Star System internazionale.

A Toyo Ito da italianissima Tod’s affida un lotto dalla forma difficile: una L adiacente una vecchia costruzione, poco distante dalla Omotesando Hill di Tadao Ando.

Avendo da poco ultimato la Serpentine Gallery, in cui mette a punto una sperimentazione strutturale che consiste nell’affidare all’involucro, seppur disegnato, il compito di reggere l’edificio. Continua a leggere Una foresta di cemento, Toyo Ito a Omotesando

Pubblicato il

Pritzker Prize 2013: Toyo Ito

Il Premio Pritzker 2013 (spesso definito il premio nobel per l’architettura) quest’anno è stato assegnato all’architetto giapponese Toyo Ito.

La Hyatt Foundation, che ogni anno sceglie un architetto vivente che realizzi opere significative per l’umanità e l’ambiente, ha conferito il riconoscimento all’architetto nipponico che si è sempre distinto con uno stile organico e un’attenzione sulle ripercussioni sociali delle sue opere.

La cerimonia ufficiale si terrà il 29 maggio per la prima volta presso laBiblioteca John F. Kennedy Presidential di Boston: luogo scelto perché progettato dall’architetto Ieoh Ming Pei che ha ricevuto il Premio nel 1983. Continua a leggere Pritzker Prize 2013: Toyo Ito