Pubblicato il

Patricia Urquiola e le scarpe

PATRICIA URQUIOLA FIRMA IL NUOVO FLAGSHIP STORE SANTONI IN MONTENAPOLEONE
Patricia Urquiola ha progettato la nuova boutique Santoni.

Trasparenza e riflessione sono i concetti da cui si è partiti per dare vita a una nuova esperienza di spazio di vendita che accogliesse un prodotto simbolo della manualità artigianale italiana.

Due ambienti, due stanze comunicanti in cui si confrontano il mondo dell’uomo e della donna Santoni, avvolgono chi vi entra in una sensazione di intimità creata attraverso un’idea progettuale che parte dall’illusione spaziale, ottenuta con un particolare vetro bronzato e si distribuisce razionalmente attraverso un rigoroso disegno geometrico.

È la precisione dell’artigianalità creativa e manuale, un heritage dell’italianità del saper fare che è la stessa a creare ancora oggi le scarpe Santoni, a dare a Patricia Urquiola l’idea di racchiudere in una griglia modulare geometrica gli spazi delle due stanze comunicanti e a crearli con materiali di altissima qualità naturale e tecnologica.

 

Pubblicato il

Una foresta di cemento, Toyo Ito a Omotesando

Città di Tokyo, nel cuore della città una strada: Omotesando. Ormai palcoscenico di architetture orchestrato dalle più importanti firme dello Star System internazionale.

A Toyo Ito da italianissima Tod’s affida un lotto dalla forma difficile: una L adiacente una vecchia costruzione, poco distante dalla Omotesando Hill di Tadao Ando.

Avendo da poco ultimato la Serpentine Gallery, in cui mette a punto una sperimentazione strutturale che consiste nell’affidare all’involucro, seppur disegnato, il compito di reggere l’edificio. Continua a leggere Una foresta di cemento, Toyo Ito a Omotesando